sabato 2 luglio 2016

Recensione: Voglio essere una top model di Daniela Azzone

Titolo: Voglio essere una top model
Autrice: Daniela Azzone
Editore: Leggereditore
Prezzo: 14,90
eBook: 4,99
TramaDaniela è alta, bionda, capelli lisci e occhi azzurri; ultima di quattro figli, vive a Roma con la famiglia. A soli sedici anni comincia a fare la modella. Forse nemmeno lei se lo aspetta, ma la sua carriera è folgorante, e in breve tempo diventa una top model: molto più di una semplice indossatrice. Si trova così catapultata in un mondo fatto di denaro, sfarzo, eccessi e successo. Ma Daniela non somiglia alle sue colleghe, è una ragazza semplice che sogna il grande amore e crede fermamente nella famiglia. Il rapporto difficile con la madre non le permette di afferrare e godersi il regalo che ogni donna vorrebbe avere: essere una ragazza di successo, amata, adorata e invidiata da tutti. Finchè non incontra Lorenzo, un calciatore milanese, e subito scatta la scintilla. Per Daniela è il coronamento di tutti i suoi sogni, il cerchio che si chiude. Ma il destino ha in serbo delle sorprese. e ben presto Daniela si troverà costretta a dover affrontare delle scelte difficili, che la porteranno a capire chi è veramente e cosa vuole fare della sua vita.




Cosa ne penso?
Partiamo dalla premessa che questo non è il mio genere preferito, tuttavia questo romanzo autobiografico mi ha preso molto contro ogni aspettativa. Viene descritto dal punto di vista di una ragazzina di appena sedici anni, Daniela, che grazie all'intervento della madre, comincia a coronare il suo sogno: diventare una modella. Tuttavia la strada non è tutta in discesa anzi è piena di ostacoli e Daniela riuscirà a superarli tutti nonostante gli inciampi. In pochi mesi riesce a diventare una modella di successo e viene contesa dai più famosi stilisti. Nonostante il successo, lei non è come le sue colleghe, infatti continuerà ad avere la testa sulle spalle e ad ascoltare solo se stessa senza lasciarsi influenzare dagli altri.

Non m'interessano il successo, la fama, tantomeno la notorietà. Sono felice di fare questo lavoro ma il mondo che lo circonda non mi appartiene, né mi apparterrà mai. Sembra un controsenso,lo so,ma è la verità: sono e rimarrò sempre una ragazza semplice, romantica, ingenua e forse sprovveduta.

Capirà che questo lavoro è stancante da una parte ma gratificante dall'altra ed è pieno di sacrifici ma è ciò che le permette anche di distaccarsi dai problemi familiari di cui sente sempre più il peso e da cui vuole a tutti costi allontanarsi. In questo suo cammino la sua migliore amica Giulia le è sempre accanto, come anche le sue colleghe e amiche Olly e Sofia. 
Si innamorerà perdutamente di Lorenzo, un calciatore famoso, e se pensate che la loro sia una storia d'amore fiori e rose, si rivelerà tutt'altro ma Daniela sarà in grado di rimettersi in riga e a riprendere in mano la sua vita nonostante la batosta ricevuta.
E' un romanzo che ti conquista e che ti insegna che per inseguire i tuoi sogni non devi mai perdere te stessa ma devi sempre credere nei tuoi obiettivi e non mollare mai.

Voto: 5/5

Nessun commento:

Posta un commento